CARITAS ASTI PROGETTO LAVORO RAPPORTO PDF

9 pages
13 views
of 9
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Share
Description
Report PROGETTO LAVORO Anno 2015 RAPPORTO SULL ATTIVITÀ SVOLTA DAL PROGETTO LA- VORO NELL ANNO Il Progetto Lavoro di Caritas Asti è realizzato in collaborazione con i partner: Consorzio COALA come
Transcript
Report PROGETTO LAVORO Anno 2015 RAPPORTO SULL ATTIVITÀ SVOLTA DAL PROGETTO LA- VORO NELL ANNO Il Progetto Lavoro di Caritas Asti è realizzato in collaborazione con i partner: Consorzio COALA come soggetto autorizzato dalla Regione Piemonte per i rapporti col mondo del lavoro. Opera Pia Michelerio come soggetto finanziatore del lavoro del tutor e per la disponibilità del laboratorio tessitura. Associazione CEPROS per il lavoro di riflessione e di analisi sull andamento del progetto. Formazione La prima parte del Progetto Lavoro si riferisce alla formazione intesa come proposte di corsi rivolte agli interessati, volti ad accrescere competenze professionali spendibili sul mercato del lavoro. Una seconda iniziativa, più consistente, prevede la formazione in azienda mediante l attivazione di tirocini formativi. Entrambe le tipologie sono finalizzate al miglioramento delle probabilità di accesso al mondo del lavoro e prevedono l accompagnamento del tutor del progetto. SCHEDE LAVORO PRESENTATE DAI CENTRI DI ASCOLTO AL NOSTRO PUNTO LAVORO: 250 di cui 122 femmine 128 maschi 49% 51% Nel 2013 le schede erano 422 (42% femmine e 58% maschi), nel 2014 e nel 2015 è stato ricostruito il database secondo gli aggiornamenti forniti dai Centri di Ascolto annualmente. Pagina 2 SCHEDE LAVORO Numero di schede raccolte dai c.d.a. 250 Numero di schede rielaborate dal Tutor e dal Gruppo lavoro Numero di schede scartate per dati non utilizzabili Numero di schede che generano colloqui 62 Numero di schede che portano ad una proposta di lavoro 61 DAL TOTALE DELLE SCHEDE ANALIZZATE È EMERSO CHE: 4 16 hanno trovato una occupazione autonomamente tirocini sono iniziati a fine 2014 e proseguiti nel 2015; 17 tirocini sono stati sospesi anticipatamente nel 2015, di questi 7 hanno trovato una opportunità lavorativa tirocini sono stati attivati dall'inizio dell'anno tramite il Progetto Lavoro Caritas di cui : sono giunti al termine; 17 sono in corso di svolgimento 24 sono le proroghe realizzate tramite il Progetto Lavoro e il lavoro di rete di cui 7 relative ai tirocini ini- 17 ziati nel 2014 e 10 relative al 2015 tirocini sono stati attivati grazie al lavoro di rete tramite altri finanziamenti: 2 tramite Fondo Regionale Disabili, 6 tramite Garanzia Giovani e 9 tramite Progetto FEI ORIONE sono le aziende che si sono rese disponibili ad accogliere un tirocinante I tirocini hanno una durata di mesi tre e possono essere rinnovati per ulteriori tre mesi, sono a carico del Progetto Lavoro per un importo mensile di 400 se si tratta di tempo parziale e di 600 per tempo pieno. Si precisa che nel corso del 2015 non è stato possibile prorogare per ulteriori 3 mesi n. 13 tirocini per indisponibilità di finanziamento Pagina 3 LE PROPOSTE FORMATIVE Proposte formulate ai C.d.A.: corso di sicurezza sul lavoro realizzato da Agenzia Synergie di Asti. corso di comunicazione realizzato da Apro di Canelli Fondo Regionale Disabili (gestito dal Centro per l impiego) 1 n.1 progetto approvato n.10 h. di accompagnamento Progetto FEI (del Fondo Sociale Europeo) 10 n.10 progetti di orientamento ed accompagnamento al lavoro per la durata di 5 mesi n. 9 destinatari sono stati inseriti in tirocinio Fondo GARANZIA GIO- VANI (Nazionale e Regionale) 4 n. 4 progetti di inserimento in tirocinio Per ciascun soggetto attivate 6h di orientamento al lavoro Progetto INNESTI (Fondazione Marcegaglia) 3 n. 2 soggetti hanno fruito di orientamento e formazione della durata di mesi 5, n.1 soggetto per la durata di mesi 3 e retribuiti con 300 al mese. Pagina 4 Tirocini realizzati 48 ATTIVATI COME PROGETTO LAVORO I settori produttivi che hanno dimostrato maggiore ricettività sono stati: RISTORAZIONE E BAR 12 AZIENDE AGRI- COLE E VIVAI 7 8 bar 4 industrie 1 parrucchiera 2 concessionario 2 ditte di impianti elettrici 2 vivai 2 panetterie 4 ristoranti 1 tipografia 2 gelaterie 1 casa di riposo 1 piadineria 1 ditta di manutenzione aree verdi 1 ditta di spurghi 1 self service 1 supermercato 2 parrocchie 2 cooperativa di tipo b 1 internet point 5 az. agricole 1 ditta di trasporti e logistica 1 opera pia 1 diocesi 1 asilo Pagina 5 ATTIVATI TRAMITE LA RETE 17 2 tirocini attivato tramite il Fondo Regionale Disabili Asti. 6 tirocini attivati tramite Garanzia Giovani Nazionale. 10 Progetti di orientamento e accompagnamento al lavoro e 9 tirocini realizzati tramite il Progetto FEI - ORIONE del F.S.E. IN TOTALE I TIROCINI SONO 65 AZIENDE DISPONIBILI AD EFFETTUARE TIROCINI 51 La rete costruita dal progetto consente di interagire con altri progetti del territorio aventi finalità analoghe al Progetto Lavoro. La ricerca delle aziende è improntata alla possibilità di trasformare il tirocinio formativo in rapporto di lavoro. Il Progetto Lavoro nel corso degli ultimi quattro anni ha conseguito uno sviluppo significativo sia per quanto concerne l attivazione di tirocini formativi sia per l individuazione di aziende disponibili ad accogliere tirocini : Pagina 6 tirocini formativi attivati: CARATTERISTICHE DEI TIROCINANTI SESSO FEMMINE 62% MASCHI 38% ETA 17/30 ANNI 55% 31/OLTRE 45% NAZIONALITA STRANIERI 43% ITALIANI 57% Provenienza dei tirocinanti: n. 12 da Volti Amici di S.Damiano n. 15 dal CdA Diocesano n. 5 dal CdA di S.Pietro n. 5 dal CdA Villafranca n. 3 dal CdA Cattedrale n. 3 dal CdA S.Domenico Savio n. 2 dal CdA N.S.di Lourdes n. 1 dal CdA Don Bosco n. 9 da segnalazioni varie n. 10 da gruppo profughi Le proroghe per un ulteriore periodo di tirocinio di tre mesi hanno riguardato 17 tirocini. Il Progetto Lavoro si pone soprattutto l obiettivo dell assunzione e della stabilizzazione del rapporto di lavoro. A questo proposito l accompagnamento da parte del tutor nelle fasi di formazione risulta fondamentale. Pagina 7 ASSUNZIONI 17 = 13 +4badanti Servizio Badante Maneggio Ristorante Azienda Lavorazione Alluminio Casa di Riposo Panetteria Concessionaria auto Ditta prod. marmitte Piadineria Inoltre n. 4 destinatari inseriti nel Progetto hanno trovato lavoro con contatti personali, a seguito di un percorso di orientamento lavorativo avviato dal Progetto. IN TOTALE LE PERSONE CHE HANNO TROVATO UN LAVORO SONO 21 BONUS ASSUNZIONI Nel 2014 è stato inserito nel Progetto lo strumento bonus per contribuire al costo degli oneri sociali che l impresa sostiene quando procede alla trasformazione del tirocinio in un contratto di lavoro. 5 Per contratto a tempo pieno 2.000; per contratto a tempo parziale Con la recente legge sul lavoro l erogazione di bonus è sospesa. Pagina 8 Creazione nuovo lavoro LABORATORI La finalità formative è perseguita anche con l attività dei laboratori, con l obiettivo di favorire nuovi apprendimenti, di creare socialità e, infine, di verificare la possibilità di decollo di nuove iniziative imprenditoriali. Presso il LABORATORIO DI TESSITURA è proseguito il lavoro di apprendimento delle tecniche e dell uso delle attrezzature da parte di due allieve tessitrici con l apporto di una maestra tessitrice e di una addetta al marketing. Il laboratorio espone i suoi prodotti presso lo Store Cittadellarte della Fondazione Pistoletto in Biella. Nel corso dell anno le tessitrici sono entrate a far PROGETTO INNESTI parte del Progetto Innesti finanziato dalla Fondazione Marcegaglia, che prevede un incubatore di impresa per l avvio di start-up femminili. Le allieve hanno inoltre usufruito di un periodo di stage retribuito per un importo di pro capite. Bilancio Al mese di Dicembre 2015 si sono registrate: ENTRATE USCITE Le entrate sono costituite da fondi che hanno sostenuto oneri per tirocini, offerte, progetto abiti usati. Le uscite rappresentano i costi dei tirocini formativi. Sono previsti, per il 2016, tirocini rivolti agli ospiti del Centro di accoglienza per senza dimora Il Samaritano. L OPERA PIA MICHELERIO elargisce un finanziamento per l assunzione del tutor. Pagina 9 A cura di Silvia Gallo e Giorgio Ghia - dicembre 2015
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks