Programma 9 - PER UNA MOBILITA’ SOSTENIBILE E SICURA

10 pages
51 views
of 10
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Share
Description
Lo Stato di Attuazione dei programmi verifica il grado di avanzamento dei programmi dell'anno in corso, definiti nella Relazione Previsionale e programmatica 2014/2016.
Transcript
  • 1. PROGRAMMA N. 9: PER UNA MOBILITA’ SOSTENIBILE E SICURA 97
  • 2. 98
  • 3. PROGETTO 9.1: ZONA PEDONALE CENTRO STORICO OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2014-2016 Titolo obiettivo 1: Ampliamento zona pedonale centro storico e revisione della ZTL 99 Indicatori: Descrizione Valore obiettivo (target) Valore al 15/08/2014 Proposta progettuale ON ON Attività svolta fino ad agosto 2014: In data 24 giugno 2014 la Giunta Comunale ha disposto, quale prima attività da porre a tutela dei transiti “pesanti” nei confronti del Centro Storico (ed in ossequio ad una puntuale ricognizione dei “varchi” incontrollati di accesso al Centro stesso), l’inibizione del transito dei mezzi di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t in tutta l’area centrale soggetta ai regimi di Z.T.L., area Pedonale e ZTPP, con conseguente istituzione di tale precetto anche nei varchi di p.zza S.Cristoforo e vicolo Sillio, con l’unica eccezione dei transiti autorizzati in deroga. In data 01 Agosto 2014 la Giunta Comunale ha disposto, tra l’altro, di procedere all’invio di copia del progetto, teso ad ottenere la chiusura fisica di p.zza S.Giacomo, alla locale Soprintendenza per i Beni architettonici e Paesaggistici al fine di ottenere la valutazione dello stesso. In data 25 Agosto 2014 veniva, a tutela di p.zza S.Giacomo, richiesto parere alla BAAS in merito al progetto di chiusura fisica al traffico, inviando la proposta progettuale che identifica l’area della p.zza S.Giacomo che si intende tutelare dai transiti di qualunque tipo mediante il posizionamento di varchi (da realizzarsi con elementi di arredo urbano, ad es.: fioriere) che fisicamente impediscano il passaggio di autoveicoli (eccezion fatta per i mezzi di soccorso e quelli autorizzati dal Codice della Strada al transito anche in area pedonale). Al momento si è in attesa della prescritta autorizzazione da parte della BAAS per procedere con l’installazione delle fioriere in corrispondenza ai varchi individuati al fine di inibire fisicamente l’area di p.zza S.Giacomo agli autoveicoli.
  • 4. PROGETTO 9.2: PIANO URBANO DELLA MOBILITA’ OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2014-2016 Titolo obiettivo 1: Politiche a supporto dell’utilizzo dei mezzi pubblici e della bicicletta 100 Indicatori: Descrizione Valore obiettivo (target) Valore al 15/08/2014 Studio di fattibilità e monitoraggi (almeno 1) ON OFF Attività svolta fino ad agosto 2014: Attività ancora da espletarsi. Titolo obiettivo 2: Revisione Piano Urbano Traffico (PUT) Indicatori: Descrizione Valore obiettivo (target) Valore al 15/08/2014 Realizzazione interventi previsti nell’anno ON ON Attività svolta fino ad agosto 2014: In merito a tale obiettivo due sono le attività poste in essere: 1) Intersezione via Selvuzzis-Lumignacco-Gonars: messa in sicurezza dell’intersezione con la posa di dissuasori ed opportuna segnaletica luminosa. A tale riguardo, con Decisione di Giunta Comunale del 15/04/2014, l’Amministrazione ha assentito alla realizzazione di alcune variazioni plano-altimetriche del profilo longitudinale della strada lungo la carreggiata nord di via Selvuzzis e la semicarreggiata sud di via Gonars con funzione di dissuasione della velocità oltre i 50 km/h, e ciò al fine di ridurre il grado di incidentalità dell’intersezione. In data 22 Luglio 2014 è stato perfezionato l’affidamento dell’intervento a Ditta esterna e le variazioni plano-altimetriche di cui sopra sono state realizzate. È stata altresì installata anche segnaletica verticale luminosa al fine di rendere ancora più evidente, se possibile, l’intersezione, al fine di evidenziare una situazione oggettiva di pericolo e consentire così la limitazione di velocità al momento dell’impegno dell’incrocio. 2) Attraversamento pedonale in viale Vat (collegata all’opera 6715 “Costruzione e/o riatto manutenzione marciapiedi, piste ciclabili ed eliminazione barriere architettoniche”). A tale riguardo, il 07/07/2014 è stata approvata la 1^ Perizia suppletiva e di variante relativa all’opera 6715 come meglio descritta in precedenza. Tale perizia suppletiva e di variante si è resa necessaria al fine di apportare alcune limitate modifiche al progetto esecutivo
  • 5. originario e ciò al fine di garantire una maggiore sicurezza stradale nell’ambito del progettato intervento riguardante viale Vat. Tali limitate modifiche si possono così sintetizzare: modifica della geometria dell’intersezione tra viale Vat e via Alba; attraversamento pedonale in viale Vat prossimo all’intersezione con via del Maglio, dando nel contempo continuità alla pista ciclabile 101 esistente. A seguito dell’approvazione della perizia suppletiva e di variante n.1, sono stati affidati i lavori aggiuntivi all’impresa appaltatrice e, al fine di rendere maggiormente visibile e sicuro l’attraversamento pedonale suddetto, il 31/07/2014 è stata affidata anche la posa di un portale (palo in acciaio zincato dotato di sbraccio, con segnale luminoso bifacciale e lampade a LED – IP65) atto alla segnalazione ed illuminazione dell’attraversamento stesso. TEMPISTICA OPERA PUBBLICA COLLEGATA N. SUB DESCRIZIONE previsionale /effettiva Progetto preliminare Progetto definitivo Progetto esecutivo Indizione Gara Aggiudicazio ne Consegna lavori Fine lavori Collaudo previsionale 26-lug-11 22-nov-11 28-set-12 28-set-12 11-apr-13 14-apr-14 31-dic-14 31-dic-14 6715 000 COSTRUZIONE E/O RIATTO, MANUTENZIONE MARCIAPIEDI, PISTE CICLABILI ED ELIMINAZIONE BARRIERE ARCHITETTONICHE effettiva 26-lug-11 22-nov-11 28-set-12 28-set-12 11-apr-13 14-apr-14 Titolo obiettivo 3: Piano comunale dei tempi e degli orari Indicatori: Descrizione Valore obiettivo (target) Valore al 15/08/2014 Individuare la struttura comunale di gestione; individuare, nell’ambito dei diversi enti/scuole/strutture/comitati esterni, i referenti per la sigla di accordi ON OFF Attività svolta fino ad agosto 2014: Attività ancora da espletarsi.
  • 6. Titolo obiettivo 4: Favorire l’utilizzo dei parcheggi in struttura rispetto a quelli a raso 102 Indicatori: Descrizione Valore obiettivo (target) Valore al 15/08/2014 Lavori di realizzazione del parcheggio I° Maggio ON In corso di avanzamento Attività svolta fino ad agosto 2014: Sono terminati i lavori di realizzazione delle opere fondazionali e di sostegno dei fronti di scavo e del nucleo della rampa. Sono in corso i lavori della palazzina uffici.
  • 7. 103 PROGETTO 9.3: PREVENZIONE INCIDENTI OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2014-2016 Titolo obiettivo 1: Promozione “zone trenta” Indicatori: Descrizione Valore obiettivo (target) Valore al 15/08/2014 Nuova perimetrazione del centro abitato e nuova classificazione delle strade ON ON Attività svolta fino ad agosto 2014: La nuova classificazione della rete stradale comunale è stata approvata con Deliberazione di Giunta Comunale n. 233 del 15 luglio 2014 al fine di adeguare la situazione attuale delle strade ai dettati normativi imposti dal Codice della Strada, dal Piano Urbano del Traffico e Piano Urbano della Mobilità ed in ossequio alla nuova perimetrazione del centro abitato, quest’ultima approvata dalla Giunta Comunale con provvedimento n. 212 del 24 giugno 2014. Titolo obiettivo 2: Interventi infrastrutturali migliorativi Indicatori: Descrizione Valore obiettivo (target) Valore al 15/08/2014 Nuova classificazione delle strade ed individuazione degli assi da dotare di postazione fissa di autovelox con studio di eventuali adeguamenti infrastrutturali ON ON Attività svolta fino ad agosto 2014: È stato predisposto uno studio approfondito di viale Venezia, una delle principali arterie di ingresso/uscita rispetto al Centro Cittadino. Gli aspetti indagati sono quelli della viabilità (aspetti strutturali dell’arteria e delle sue componenti), della sosta, della mobilità (intesa nelle sue diverse componenti). Il quadro che è emerso ha messo in evidenza come, alla luce anche della recente classifica della rete stradale comunale, che identifica
  • 8. l’arteria come “strada di interquartiere” (in base alle “Direttive ministeriali per la redazione, adozione ed attuazione dei PUT”), si possa, con una serie di interventi infrastrutturali (eliminazione della svolta a sinistra in corrispondenza all’intersezione Firenze-Mazzuccato-Venezia, eliminazione del varco che consente la svolta a destra in via Nervesa, etc…), riclassificare il tratto centrale del viale (ossia quello compreso tra le intersezioni Birago-Gabelli e Firenze-Mazzuccato) in strada di tipologia “D – Strada urbana di scorrimento” ai sensi dell’art. 2 del Codice della Strada, unica tipologia che, in ambito urbano, consente il posizionamento degli autovelox, ossia dei sistemi di rilevazione della velocità in postazione fissa senza presidio. Poiché l’esatta ubicazione delle postazioni dell’autovelox così come definito, in ambito urbano, deve essere autorizzata con Decreto Prefettizio, in data 26 Agosto 2014 è stato richiesto un parere preventivo alla Prefettura sulle dislocazioni proposte per il posizionamento degli autovelox e sulle proposte di modifica al tratto centrale del viale al fine di consentirne la successiva riclassificazione come strada di tipo “D” per le finalità suesposte. È stata altresì studiata , in analogia a quanto fatto per viale Venezia, anche l’arteria di viale Trieste, per verificare la possibilità di installare lungo di essa postazioni fisse per il rilevamento della velocità. La configurazione fisica della strada, le caratteristiche strutturali e della sosta della stessa, unitamente alla relazione con le strade laterali, hanno escluso a priori la possibilità di trasformare, anche con interventi infrastrutturali, viale Trieste in strada classificabile come “D” e quindi la possibilità di installazione delle postazioni succitate. Titolo obiettivo 3: Controllo della velocità 104 Indicatori: Descrizione Valore obiettivo (target) Valore al 15/08/2014 Numero controlli n. 450 416 Attività svolta fino ad agosto 2014: Sono stati effettuati controlli di velocità tramite telelaser nelle vie dove è installato il cartello fisso di presegnalamento (strade con maggior indice di sinistrosità) oltre ad altre vie oggetto di segnalazioni da parte di cittadini che saltuariamente sono state sottoposte a controlli di velocità tramite il predetto strumento e cartello mobile di presegnalamento.
  • 9. 105 OPERE PUBBLICHE SITUAZIONE AD AGOSTO 2014: Viabilità e mobilità Con riferimento ai limiti imposti dal Patto di Stabilità ed alle indicazioni ricevute dall’Amministrazione relativamente alle opere da attivare e/o proseguire in corso d’anno la situazione risulta essere la seguente: – Riatto pavimentazioni bituminose in varie strade comunali (Opera 6771): l’intervento è ad un buon punto di esecuzione; tutte le vie del centro storico, riasfaltate nel periodo estivo per non confliggere con le esigenze di traffico del periodo scolastico, sono state completate. Attualmente è in corso di asfaltatura via Ferrari; a seguire verranno asfaltate le rimanenti ultime vie: via Milano, Sbaiz, Valeggio, Magenta. Si ritiene che entro la fine di novembre il piano asfaltature dell’opera venga completato. – Messa in sicurezza intersezione tra via Cjarande e via Bariglaria (Opera 6792): l’intervento è ad un buon punto di esecuzione ed entro la fine di ottobre l’intervento dovrebbe essere completato. – Interventi inerenti la viabilità della zona Rizzi (Opera 6996): l’intervento è stato completato e collaudato. – Interventi di media entità stradale (Opera 7130): l’opera (provenienza: 2013), che stanziava inizialmente € 60.000, è stata suddivisa in tante piccole sub-opere al fine di dare risposte alle numerose segnalazioni inerenti la necessità di manutenzione della rete stradale. Sono stati perciò eseguiti il risanamento di cedimenti stradale in via Gemona ed in via Resistencia, la sistemazione di un tratto di marciapiede in via Montello, in via General Cantore ed in via 3 Novembre; l’abbattimento di barriere architettoniche in viale Palmanova ed in località Rizzi in corrispondenza alla scuola materna Centazzo; la sistemazione di elementi lapidei ed acciottolato in p.zza S. Giacomo e lo spostamento di una palina a raggi infrarossi per ipovedenti danneggiata a seguito di un incidente stradale. – Interventi di sicurezza stradale (Opera 6971): l’opera (finanziata nel corso del 2014), che stanziava inizialmente € 180.000, verrà suddivisa in tante piccole sub-opere al fine di dare risposte alle numerose segnalazioni inerenti la necessità di ripristinare la sicurezza della viabilità. Sono al momento in corso gli interventi di messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale di viale Mons. Nogara in corrispondenza all’Istituto “B.Stringher”. TEMPISTICA OPERE PUBBLICHE COLLEGATE N. SUB DESCRIZIONE previsionale /effettiva Progetto preliminare Progetto definitivo Progetto esecutivo Indizione Gara Aggiudicazio ne Consegna lavori Fine lavori Collaudo previsionale 31-lug-12 30-ott-12 16-dic-13 25-feb-14 11-apr-14 5-mag-14 31-mag-15 31-dic-15 6771 000 RIATTO PAVIMENTAZIONI BITUMINOSE IN VARIE STRADE COMUNALI effettiva
  • 10. 106 N. SUB DESCRIZIONE previsionale /effettiva Progetto preliminare Progetto definitivo Progetto esecutivo Indizione Gara Aggiudicazio ne Consegna lavori Fine lavori Collaudo previsionale 26-ott-10 05-giu-12 31-lug-13 24-mar-14 12-mag-14 2-lug-14 31-dic-14 30-giu-15 6792 000 MESSA IN SICUREZZA INTERSEZIONE TRA VIA CJARANDE E VIA BARIGLARIA effettiva 26-ott-10 05-giu-12 31-lug-13 24-mar-14 12-mag-14 2-lug-14 previsionale 30-ott-12 30-ott-12 18-feb-13 5-mar-14 14-apr-14 6-mag-14 17-giu-14 31-ott-14 6996 000 INTERVENTI INERENTI LA VIABILITA' DELLA ZONA RIZZI effettiva 30-ott-12 30-ott-12 18-feb-13 5-mar-14 14-apr-14 6-mag-14 17-giu-14 11-ago-14 previsionale 30-set-14 31-dic-14 30-giu-15 7130 000 INTERVENTI DI MEDIA ENTITA' STRADALE* effettiva previsionale 30-nov-14 30-apr-15 31-lug-15 30-set-15 30-nov-15 31-gen-16 30-giu-16 30-set-16 6971 000 INTERVENTI DI SICUREZZA STRADALE** effettiva *una parte stornata in varie Sub, nel 2014 la Sub D (Sistemazione cedimento stradale in via Resistencia n. 4), la H (Sistemazione cedimento stradale in via Resistencia nn. 43 – 45) e la N (sistemazione di un tratto di marciapiede in via General Cantore) sono state chiuse rispettivamente il 10 marzo, 16 giugno e 27 agosto, le sub G (Sistemazione cedimento stradale in via della Vigna civ. 1), I (Manutenzione pavimentazione in ciottoli in Piazza Matteotti), L (Spostamento strumentazione di sistema di guida a raggi infrarossi per ipovedenti installata sulla palina di viale Volontari della Libertà n. 6), M (Sistemazione di un tratto di marciapiede in via Tre Novembre 1918) e O (Eliminazione barriere e sistemazione di un tratto di marciapiede antistante la scuola materna “Centazzo” in località Rizzi) sono state consegnate rispettivamente l’11 febbraio, il 17 aprile, 16 giugno, 24 giugno e 5 agosto. **una parte stornata per Sub A (Messa in sicurezza attraversamento pedonale su viale Monsignor Nogara in corrispondenza ingresso I.S.I.S. Bonaldo Stringher) e B (Messa in sicurezza attraversamento pedonale su viale Monsignor Nogara in corrispondenza ingresso I.S.I.S. Bonaldo Stringher) consegnate rispettivamente il 4 e 5 agosto 2014.
  • Related Search
    We Need Your Support
    Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

    Thanks to everyone for your continued support.

    No, Thanks