Reach #02: Il Magazine di Richmond Italia

148 pages
0 views
of 148
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Share
Description
Powered by B.LIVE I B.Livers raccontano Richmond Italia Luglio 2019 Anno II #021eachPowered by B.LIVE I B.Livers raccontano Richmond Italia I B.Livers sono ragazzi…
Transcript
Powered by B.LIVE I B.Livers raccontano Richmond Italia Luglio 2019 Anno II #021eachPowered by B.LIVE I B.Livers raccontano Richmond Italia I B.Livers sono ragazzi affetti da gravi patologie cronicheHUMAN 2 HUMAN MAG00 Powered by B.LIVE I B.Livers raccontano Richmond Italia I B.Livers sono ragazzi che lottano contro la malattia e hanno deciso di dire sì, per andare oltre i propri limitiDicembre 2018 Anno I #01La vita è troppo bella per avere paura LOG INLuglio 2018, Anno 1, numero 00leggi il numero #00 di REACH su issuu.com/richmonditalia1leggi il numero #00 di REACH su issuu.com/richmonditaliaREACH - HUMAN 2 HUMAN MAGAZINE powered by B.LIVE Richmond Italia Via Guglielmo Silva, 22 Milano 20149 info@richmonditalia.it  richmonditalia.it    @richmonditalia B.LIVE è un progetto di Fondazione Near Onlus Via Voghera, 11 Milano 20144 info@bliveworld.org  bliveworld.org    @bliveworldREACH è stato ideato e realizzato da B.LIVE Luglio 2019 - Anno II - Numero 02 Distribuzione gratuitaIn copertina: Andrea Loreni, foto di Davide Papagni Concept: B.LIVE Impaginazione e grafica: Elisa Legramandi, Freepik Video e foto: Davide Papagni, Stefania Spadoni, Elisa Legramandi Redazione: Ada Baldovin, Silvia Cappellini, Maria Antonietta D’Onghia, Francesca Filardi, Elisa Legramandi, Davide Papagni, Eleonora Prinelli, Sandra Riva, Stefania Spadoniindice Perché Reach?This is Richmond Italia428 54 104 110Perché Reach?Meet the Founder 6Claudio HoneggerRichmond Italia10 46 98 124Terenzio Traisci Andrea Loreni Menny Barzilay Somi ArianLibero Professionista Libero Professionista Cytactic Smart Cookie MediaPicture of You 14 16 22 24 32 34 36 52 58 62 74 102 108 112 128 136Camilla Toso Cosimo Papini Veronica Bonanomi Ivano Labruna Stefano MasseraEDF Findomestic Banca BCL - Salute e Sicurezza Helpcode.life Informa - Formazione e Consulenza Fondazione LHS Davide Scotti Treeffe Simona De Vecchis Lovemark Luca Catellani myHARA Simona Santiani Niccolò Tucceri Cimini Daw Italia Emme Anna Lisa Micci ed Emma Bove Corrado Malgioglio Melchioni S.p.A. Tommaso Bucci Axitea Azimut Benetti Ivan Serra Universal Mccann Simone Tolomelli Johannes Vittorio Castelli e Matteo VignanelliClaudio Vetica Tullia IsgròJohnson & Johnson Tamura Magnetic Engineering S.r.l. 60 Elena Scandurra Cosmer Italia S.r.l. 64 Girolamo Chiaramonte CNP Partners 70 Maurizio Catellani Ranking Road Italia 122 Enrico Benzoni The Cybersecurity Club 130 Valeria Zicchetti Edenred Italia 138 Francesco Muratore SelligentFashion & Forum 26 40Gloria Mazzoni Filippo ColettiAirbank S.r.l. Carron Cav. Angelo S.p.A. 56 Matteo Bonavitacola Wami S.r.l. 68 Vittoria Ropini Influse 106 Claudio Terlizzi Atinet S.r.l. 118 Claudia Marradi Axitea 132 Marta Donati Nestlè 142 Cristian Voltolini ZueggLetters to Marina 66Massimo Bustreo116 Fedele Pizzetti78B.Live WorkshopNever Without18 30 42 50 72 76 114 12082Antonio Messina84 86Vincenzo Ponzo Vito Schiavone88Alessandro Mastropasqua Anna Taddei Simone Rosa Stefano OrlandoIplom S.p.A. Lucefin S.p.A. SI&T Ranking Road Italia INtono Comunicazione Wellnet Valmex Group Cons. Operativo Gruppo MPS 134 Stefano Morelli Europa Service S.r.l. 140 Alessandro Angilella PrénatalDocente IULM e Libero Professionista Segema S.p.A.B.Live WorkshopA Better World Gianfranco Peiretti Giuseppe Pe Alessandro Pavone Antonio Borri Barbara Boni Daniele Marconetto Stefano Zannini David CecchiRichmond Italia Richmond Italia Richmond Italia Richmond ItaliaRoadtrip 20 38Special GuestBenedetta Favara Gabriele Tedoldi Jacopo Honegger Carla Parisi90 92 94B.LiveI.R.C.C.S. - Fondazione “Casa Sollievo della Sofferenza” AGCO Agenzia Spaziale Italiana Custom AGSM Inblu Tavola S.p.A.4Perché Reach? La vita è fatta di incontri alcuni dei quali hanno il potere di portarti in luoghi dove da solo non saresti mai potuto arrivare. Credo talmente tanto nelle potenzialità di una stretta di mano, che intorno a quello che per alcuni è un semplice gesto, Richmond Italia organizza ben 14 eventi, fatti e pensati proprio affinchè le persone, i manager, la domanda e l’offerta si incontrino. Per me, ad esempio, uno degli incontri più preziosi è stato quello con Bill prima e con i B.livers dopo. Bill è un imprenditore illuminato che, in seguito a un’esperienza personale, ha deciso di dedicare le proprie capacità imprenditoriali a quei giovani che, a causa di gravi patologie croniche, si trovano davanti a un percorso di studi, di lavoro o di vita interrotto da cure e ricoveri in ospedale con cui dovranno per forza convivere. Come una lente che diffraziona la luce, Bill ha cercato di essere per questi ragazzi il punto in cui i loro progetti e sogni non si interrompono ma semplicemente cambiano prospettiva e direzione. E così, insieme, hanno fatto progetti meravigliosi, portando alle aziende un nuovo e diverso punto di vista per renderle un luogo dove persone e finalità si prendano cura anche di un bene comune: e non solo di un “bene” economico. È grazie a loro se oggi esiste Reach, il nostro Human2Human Magazine, lo strumento che ci permette di rimanere in contatto e di raggiungere (to reach) le persone che partecipano ai Richmond Business Forum. Reach, oltre ad essere un magazine confezionato benissimo e prodotto al 100% dai B.livers è un progetto di cui sono molto orgoglioso: è un modo per mettere ancora una volta le persone al centro e dare voce alle storie personali di ognuno attraverso narrazioni un po’ diverse da quelle che si leggono di solito nelle interviste. Spero che abbiate voglia di scoprirlo, leggerlo, sfogliarlo e soprattutto raccontarlo a chi potrebbe creare nuove opportunità per i B.livers di mettersi alla prova e lasciare il segno.Claudio Honegger Amministratore Unico di Richmond Italia56Meet the Founder“Prima di aiutare gli altri, devi essere in grado di aiutare te stesso” Cosa vuol dire per un’azienda essere sostenibile? Una società sostenibile è una società che si sostiene, quindi fa profitto; una società sostenibile a livello umano è una società che ha delle relazioni con i propri clienti. Oggi l’aspetto della sostenibilità è associato al mondo della comunicazione. Greta Thunberg ha detto: “Il mondo è da conservare”. È una cosa che dicono tante persone da tanto tempo, probabilmente l’ha detto meglio degli altri o ha semplicemente fatto più scalpore, quindi le aziende vogliono impegnarsi di più e mostrare il loro impegno.La sostenibilità o è radicata o è semplicemente un mezzo di marketing. Io credo che arriverà la vera svolta quando si troverà un nuovo sistema alternativo di energia. Ognuno dovrebbe chiedersi se sta facendo abbastanza per essere sostenibile questo perché credo che l’essere umano, in quanto animale, sia un parassita. Ha distrutto tantissime specie per la sua sopravvivenza ed è l’unico animale che cambia l’ambiente nel quale vive. È estremamente arrogante, avendo il pollice opponibile ed essendo un po’ più intelligente degli altri è convinto che il mondo sia suo.sul curriculum a causa delle cure che hanno dovuto seguire. E voi come li gestite i buchi sul curriculum? Te la faccio io una domanda.Dal punto di vista delle problematiche sociali, come può un’azienda dare un suo contributo? Una società è una struttura sociale: quando un imprenditore costruisce qualcosa, fa automaticamente qualcosa di positivo in termini sociali. Di per sé è insito nella società. Poi ci sono delle società o degli imprenditori che hanno il piacere di farlo anche in altri modi, quindi facendo dei progetti con fine sociale.C’è ancora tanto lavoro da fare eh? Voglio dire, non c’è ancora la stessa inclusione per tutti. Penso che tutto si muova, prima o poi l’uomo ci arriva. Con questo non è che non si debba fare niente, bisogna cercare di fare qualcosa per andare in quella direzione. Però prima di aiutare gli altri devi essere in grado di aiutare te stesso. L’aiutare gli altri deriva dall’essere capaci di aiutare sé stessi.Anche Reach è un progetto sociale. Sì, Reach incontra due necessità: quella di Richmond Italia di comunicare e quella di B.LIVE di avere dei progetti. È un modello di business sociale, che dà dei ritorni di marketing. Se si può fare qualcosa che aiuta, è bello farlo.Se fossi un albero, che albero saresti? Una quercia. È un classico, perché è forte e resistente. Potrei dirti anche pioppo, ulivo, salice piangente… E poi ho finito le conoscenze del mondo vegetale! Però “quercia” è proprio arrogante come risposta… Credo che sceglierò l’ulivo, è una pianta che mi piace davvero tanto.Cosa ne pensi dei buchi nel curriculum? Io non guardo i curricula. A me piace parlare con una persona e capire com’è. Le persone che arrivano in Richmond Italia ci stanno per tanto tempo. Prima di tutto mi piace capire se mi stanno simpatiche e se mi piacerebbe lavorare con loro, dal momento che trascorro più tempo con loro che con la mia famiglia. Ti ho fatto questa domanda perché a noi è un po’ cara, noi abbiamo alcuni ragazzi che hanno dei buchiGuarda il video dell’intervista sul canale YouTube di Richmond ItaliaSecondo me bisognerebbe trovare un modo affinché il curriculum trasmetta che il buco è dato da una necessità. Magari un ragazzo non vuole mettere sul curriculum il fatto di avere seguito delle cure. Perché? Perché non metterlo? Perché alcuni ragazzi non se la sentono. Hanno paura che questo possa essere discriminante, ed è qui che torniamo all’inclusione. Questa è una paura del ragazzo. Potrebbe anche essere un plus. Certo. Però in un mondo performante come il nostro, ammettere di avere avuto un problema che ti ha tolto tanto tempo può creare un timore. Vero. Non mi è capitato personalmente, però penso che così il ragazzo stia raccontando a qualcuno un’esperienza importante, che potrebbe essere un plus nella valutazione.Che cos’è l’amore? Domanda difficile… Volere bene agli altri con diverse intensità, nei confronti della donna che si ama, nei confronti dei propri figli, degli amici. È una voglia di donarsi senza avere tanto indietro. Un po’ banale come risposta, però penso che a volte le risposte più semplici siano le più vere e autentiche. Per me l’amore è volere bene agli altri senza aspettarsi più di tanto in cambio… Però se ti danno indietro è meglio!Claudio Honegger Amministratore Unico di Richmond Italia7DAL 1994 EVENTI B2B CON LA PERSONA AL CENTRO Richmond Italia è il leader italiano nell'organizzazione di eventi di business matching, dove i veri protagonisti sono le persone, uomini e donne d’azienda. 25 anni di esperienza. Un consolidato network internazionale (Milano, Londra, Basilea, New York). 50 forum organizzati ogni anno nel mondo. 46.108 aziende coinvolte. 100.117 partecipanti. 1.304.057 meeting organizzati. 1.009.037 tematiche trattate nei programmi conferenze. Business, aggiornamento, relazioni, confronto. La cornice formale e il clima disteso dei forum, firmati Richmond, permettono di vivere un’esperienza unica, che riesce a lasciare il segno, ad arricchire i rapporti umani e a favorire il nascere di vere opportunità di business.ENERGY BUSINESS FORUMDIGITAL COMMUNICATION FORUMCYBER RESILIENCE FORUMRETAIL BUSINESS FORUMLOGISTICS FORUMMARKETING FORUMDedicato a: tutta la community dell'energy management. Energy manager ed aziende di servizi e prodotti, insieme per condividere tutte le novità e le best practice del settore.Dedicato a: una visione completa, per i Digital Marketing manager, del panorama della comunicazione digitale grazie alle conferenze e seminari e agli incontri tra le società fornitrici presenti.Dedicato a: i nuovi trend dal mondo cyber e le soluzioni più innovative legate alla sicurezza informatica per i professionisti del mondo della sicurezza informatica e cyber risk.Dedicato a: un evento rivolto ai responsabili e manager dell’area retail per confrontarsi con i temi più caldi del settore ed i fornitori più innovativi.Dedicato a: Direttori della Logistica e Supply Chain, e ai fornitori di prodotti, soluzioni e servizi del mercato logistico.Dedicato a: nato nel 1996, con una crescita costante è divenuto l'appuntamento irrinunciabile per chi si occupa di marketing e comunicazione.HSE FORUMIT DIRECTOR FORUMFINANCE DIRECTOR FORUMSECURITY DIRECTOR FORUME-COMMERCE FORUMPROCUREMENT DIRECTOR FORUMHUMAN RESOURCES FORUMDedicato a: HSE Manager, RSPP, Responsabili Ambiente e alle aziende che forniscono servizi in area Health, Safety ed Environment.Dedicato a: tutto il network dell’area Information technology, CIO, Manager IT e aziende che si occupano della realizzazione, governo, sviluppo e gestione dell'IT aziendale.Dedicato a: la community italiana dei CFO e fornitori di soluzioni specifiche dell’area finanziaria per un appuntamento che guarda al futuro del settore AFC.Dedicato a: l’evento per chi si occupa della sicurezza e tutela del sito aziendale, Security manager e aziende di servizi e prodotti in materia di sicurezza sul lavoro.Dedicato a: i principali temi e le migliori strategie per incrementare le performance degli eCommerce per questo evento d e d i c a t o a tutti i player del commercio elettronico.Dedicato a: Manager dell’area Acquisti e a tutto il ricco mondo di fornitori che ruota intorno agli acquisti indiretti aziendali.Dedicato a: un evento sulle innovazioni di prodotto e di processo per la community d e l s e t t o re H R : Capi del Personale e fornitori di servizi e prodotti per la gestione delle risorse umane.INFO@RICHMONDITALIA.IT - TEL. +39 02 312009Terenzio Traisci Psicologo, formatore e speaker aziendaleLIBERO PROFESSIONISTA 1011L’intervista a Terenzio inizia con una sfida, è una gara a tempo, anche se lui non ne è proprio consapevole: 5 salti della corda, corsa, recupero del ciak, corsa, ciak. Ora si può iniziare con il fiatone e con una domanda a bruciapelo: “Dacci il primo consiglio che ti viene in mente“. “Ovviamente allenarsi a saltare la corda, così se i B.livers ti intervistano, sei performante”. Come è nato l’incontro tra la psicologia e la comicità? Fin da bambino mi è sempre piaciuto far ridere le persone, per un po’ di tempo ho fatto l’animatore nei villaggi turistici. Poco dopo ho cominciato a fare il comico professionista e nel frattempo studiavo psicologia. Dopo la laurea, ho svolto il tirocinio presso l’azienda di teatro d’impresa dello psicologo Paolo Vergnani, il mio primo Maestro. Qual è il tuo obiettivo? Far comprendere a più persone possibili che si possono gestire i propri pensieri e il proprio umore. Certo, non è così semplice. È come quando impari un mestiere, come quando acquisisci una competenza, ci vuole tempo, ma è la stessa cosa, perché di fatto gestire umore e pensieri è una competenza indispensabile oggigiorno. Se ti chiedessimo un consiglio per vincere le paure, che consiglio ci daresti? Non volerle vincere ma gestire, perché la paura è un’emozione che aumenta se cerchi di combatterla. È un po’ come dire ad una persona arrabbiata - stai calma - che succede di solito? Durante i miei corsi insegno come gestire il proprio stato psico fisico seguendo il funzionamento del cervello, più antico (paleoencefalo) che “comanda” le nostre reazioni, pensieri ed azioni per l’80%. Ci parleresti di una tua vulnerabilità? Mi fa senso il sangue. Io volevo fare il medico, solo che facendomi impressione il sangue ho ripiegato sulla psicologia. Ci sto lavorando comunque :) Cos’è per te l’amore? È un sentimento che muove un po’ tutto. Anche nel lavoro. Si può fare un lavoro con amore così come provare amore nei confronti delle persone. L’amore fa da collante a tante altre emozioni. Se non c’è amore, è molto più probabile che ci siano emozioni limitanti. Anche l’amore per se stessi è utile nelle relazioni così come al lavoro, perché se non sto bene con me stesso, quello che penso sia amore verso l’esterno cela in realtà un bisogno e rappresenta egoismo. Se potessi essere un albero, quale albero sceglieresti? Mi piace un sacco l’acero nano verde. Hai la possibilità di risolvere ogni problema della tua vita: hai a disposizione un elastico, uno zaino e una banconota da cento euro. Cosa faresti? Con questi devo risolvere ogni problema della mia vita? Beh per ora l’elastico lo potrei usare per chiudere la busta delle mandorle rimasta aperta. Zaino e cento euro li metto da parte, per ora non ci faccio molto. Se potessi esaudire un solo desiderio, cosa chiederesti al genio della lampada? Non lo so … Sono talmente abituato a cercare di risolvere da solo i miei problemi che non saprei cosa chiedere. Piacerebbe a chiunque avere qualcuno che sia in grado di risolverli. Però quando è così facile, perde il valore. Se avessi un superpotere, cosa faresti per costruire un mondo migliore? Toglierei a molte persone quella nebbia che non fa vedere loro le cose davvero importanti, di modo che poi possano agire diversamente. Qual è la tua rivoluzione? Aiutare le persone ad avere un po’ più di amor proprio. L’amore lega tante belle emozioni e se le persone cominciassero ad amarsi di più, rispetterebbero l’ambiente e gli altri. È in questo che consiste la rivoluzione, perché l’amore per se’ e per gli altri permette di vedere il mondo in modo diverso e vedendo con occhi diversi, si vivrà in modo diverso.Terenzio Traisci Psicologo, formatore e speaker aziendale Libero Professionista terenzio.netGuarda il video dell’intervista sul canale YouTube di Richmond Italia“L’amore cambia la visione del mondo”13Camilla Toso HSE ManagerEDF EN Italia 14L’UOMOSENZA IL SUO PIANETA NON ÈNESSUNO È una fresca giornata primaverile quando accogliamo Camilla sulla splendida terrazza del Gran Hotel di Rimini e le chiediamo di raccontarci di sé. Parleremo assieme del suo lavoro, dell’importanza della salvaguardia ambientale e di cosa voglia dire essere donna oggi e fare un lavoro prettamente maschile.Quali sono i paesi più rinnovabili in Europa? In Europa lo sono di certo i paesi nordici (come Svezia e Finlandia) e la Francia, che si è data importanti obiettivi. Il Gruppo EDF, primo operatore del settore rinnovabile in Europa, ha lanciato il “Plan Solaire”: un progetto che porterà a quadruplicare la capacità di produzione di energia fotovoltaica installata in Francia entro il 2030. E la situazione italiana com’è? Nel nostro Paese il settore delle rinnovabili è da alcuni anni in una situazione di stallo, poiché gli incentivi statali sono bloccati da anni.Oggi sta pian piano tornando la speranza che si utilizzino maggiormente le rinnovabili in Italia, grazie soprattutto alle richieste della comunità europea e alla sensibilizzazione della popolazione. A livello di sostenibilità, in quale paese andresti a vivere? Io ho una particolare passione per la Nuova Zelanda, ma temo sia un po’ troppo lontano. Se devo scegliereGuarda il video dell’intervista sul canale YouTube di Richmond ItaliaCamilla Toso HSE Manager EDF EN Italia edf-re.itin termini di eco sostenibilità, ci sarebbero la Danimarca e i paesi nordici, dove però farei fatica a vivere per via del clima poco favorevole. Altrimenti potrebbe piacermi anche il Sud America, dove però la politica ambientale è ancora diversa. C’è mai stato un evento nella tua vita che ti ha portato a fare un viaggio interiore? Subito dopo la laurea ho viaggiato per un mese in Argentina e mi è servito moltissimo per decidere cosa fare della mia vita. Durante questa esperienza scoprì di avere tante potenzialità, che andavano oltre alla mia facoltà di studi, e che mi hanno permesso di capire ciò di cui sono veramente capace.Qual è la tua rivoluzione? Dal punto di vista personale, la mia rivoluzione è essere donna in un ambiente lavorativo totalmente maschile, guadagnandomi credibilità e fiducia. Più in generale è riuscire a capire di poter fare davvero quello che desidero. Se avessi un super potere come lo utilizzeresti per costruire un mondo migliore? Lo userei per cambiare la mentalità delle persone per quanto riguarda l’ambiente e il rispetto delle diversità. Vorrei cambiare le idee di qualche politico, per far sì che diventi normale prestare attenzione all’ambiente e all’uomo stesso, che senza il suo pianeta non è nulla.BUSINESS FOCUS Di co
Related Search
Similar documents
View more...
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks