REGOLAMENTO ORGANICO NORME PER LO SVOLGIMENTO DELLE ASSEMBLEE FEDERALI ASSEMBLEA NAZIONALE

18 pages
22 views
of 18
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Share
Description
REGOLAMENTO ORGANICO NORME PER LO SVOLGIMENTO DELLE ASSEMBLEE FEDERALI Approvato dalla Giunta Nazionale del C.O.N.I. delibera n.478 del Delibera C.F. n.112 del modifica art.18 comma
Transcript
REGOLAMENTO ORGANICO NORME PER LO SVOLGIMENTO DELLE ASSEMBLEE FEDERALI Approvato dalla Giunta Nazionale del C.O.N.I. delibera n.478 del Delibera C.F. n.112 del modifica art.18 comma 2 lett.b) ASSEMBLEA NAZIONALE Art. 1 Eleggibilità 1. I criteri nonché i requisiti di eleggibilità sono previsti all articolo 23 dello Statuto che di seguito si trascrive: 1. Sono eleggibili alle cariche di Presidente Federale, di Vice Presidente, di componente del Consiglio Federale, di Presidente o componente di Comitato Regionale o Provinciale coloro che siano regolarmente tesserati. 2. Sono eleggibili come rappresentanti degli atleti nel Consiglio Federale gli atleti in attività o che siano stati tesserati in tale qualità per almeno due anni nell ultimo decennio. 3. Sono eleggibili come rappresentanti dei tecnici nel Consiglio Federale i tecnici in attività o che siano stati tesserati in tale qualifica per almeno due anni nell ultimo decennio. 4. Tutti coloro che sono eleggibili devono possedere i seguenti requisiti: a) essere in possesso della cittadinanza italiana; b) aver raggiunto la maggiore età; c) non aver riportato condanne passate in giudicato per reati non colposi a pene detentive superiori ad un anno ovvero a pene che comportino l'interdizione dai pubblici uffici superiore ad un anno; d)non aver riportato nell ultimo decennio, salvo riabilitazione, squalifiche od inibizioni sportive definitive complessivamente superiori ad un anno da parte del CONI, delle Federazioni Sportive nazionali, delle Discipline Sportive Associate, degli Enti di Promozione Sportive o di organismi sportivi internazionali riconosciuti; e)non aver subito sanzioni di sospensione dall'attività sportiva a seguito di utilizzo di sostanze o di metodi che alterano le naturali prestazioni fisiche; f)non avere come fonte primaria o prevalente di reddito una attività commerciale collegata all attività federale; g)non essere in posizione di conflitto di interessi, anche economici, con la carica federale ricoperta; h)non avere in essere controversie contro il CONI, le Federazioni Sportive nazionali, le Discipline Associate o contro altri organismi riconosciuti dal CONI. 5. La mancanza dei requisiti di cui al precedente comma accertata o verificatasi dopo l'elezione comporta la decadenza dalla carica. 1 Art. 2 Incompatibilità 1. Le situazioni di incompatibilità sono previste e disciplinate dall articolo 24 dello Statuto che di seguito si trascrive: 1. La carica di Presidente, Vice Presidente, componente del Consiglio Federale, componente il Collegio dei Revisori dei Conti e componente degli Organi giurisdizionali è incompatibile con qualsiasi altra carica federale elettiva centrale o territoriale nonché con qualsiasi carica presso società di capitali costituita o partecipata dalla FIPAV. 2. La carica di Presidente, Vice Presidente e componente del Consiglio Federale è altresì incompatibile con qualsiasi altra carica elettiva sportiva nazionale, in organismi riconosciuti dal CONI. 3. La carica di Presidente Federale, di componente del Collegio dei Revisori dei Conti, di componente degli Organi giurisdizionali nonché quella di arbitro è incompatibile con qualsiasi altra carica federale e con qualsiasi carica in seno agli affiliati. 4. Nessuno può ricoprire due cariche federali elettive. Chiunque venga a trovarsi, per qualsiasi motivo in una delle situazioni di incompatibilità è tenuto ad optare per l'una o per l'altra delle cariche o qualifiche entro quindici giorni dal verificarsi della situazione stessa. In caso di mancata opzione si avrà l'immediata decadenza automatica dalla carica assunta posteriormente. 2. L opzione viene esercitata dall interessato comunicando la propria scelta, per iscritto, agli Organi presso i quali dovrebbero essere esercitate le funzioni tra loro incompatibili. Art. 3 - Cariche, incarichi: disposizioni generali 1. Le cariche federali FIPAV vengono conferite per elezioni o per nomina. 2. Le cariche federali elettive durano per il periodo determinato nello Statuto. 3. Le cariche elettive vengono conferite dall Assemblea Nazionale, dalle Assemblee periferiche nonché dal Consiglio Federale limitatamente alla Giunta Esecutiva. 4. Le cariche per nomina vengono conferite dal Consiglio Federale, gli incarichi vengono conferiti dal Consiglio Federale o dalla Giunta Esecutiva. 5. La scadenza del termine non comporta l immediata cessazione dalla carica, ma ha per effetto la proroga sino al momento della ricostituzione dell Organo. 6. Il Consiglio Federale, ovvero la Giunta Esecutiva, nell ambito delle rispettive competenze, possono conferire incarichi e revocarli quando ne constatino la disfunzione o per motivate ragioni di opportunità. Art. 4 Elettorato attivo 1. I partecipanti all Assemblea devono essere di maggiore età e regolarmente tesserati per l anno in corso e in attività. 2 2. Ai sensi dell articolo 27, comma 3, dello Statuto è preclusa la presenza in Assemblea a chiunque risulti colpito da provvedimento disciplinare di squalifica, inibizione o sospensione irrogato dagli organi giurisdizionali e tuttora in corso di esecuzione, ai rappresentanti degli affiliati che non sono in regola con il pagamento delle quote associative e di affiliazione, riaffiliazione e tesseramento. 3. I soggetti di cui al precedente comma non possono presenziare in Assemblea neppure quali meri delegati di soggetti aventi diritto a voto. Art. 5 Elettorato passivo 1. I requisiti per essere eletti alle cariche federali sono indicati all articolo 23 (riportato all articolo 1 del presente Regolamento) e all articolo 44, comma 1, dello Statuto che di seguito si trascrive: 1. Il Collegio dei Revisori dei Conti è costituito da cinque membri effettivi e tre supplenti, tutti iscritti al Registro dei Revisori Contabili ai sensi del D.Lgs. 27 gennaio 1992 n.88 e del D.P.R. 20 novembre 1992 n.474. Tre membri effettivi e due supplenti sono eletti dall'assemblea Nazionale; due membri effettivi ed un supplente sono nominati dal CONI. LE ASSEMBLEE NAZIONALI Art. 6 Assemblea Nazionale degli associati : nozione Si trascrive l articolo 25, commi 1 e 2, dello Statuto: 1. L'Assemblea Nazionale è composta dagli associati alla FIPAV regolarmente affiliati ed aventi diritto di voto alla data della sua celebrazione. 2. E' il massimo organo della Federazione e ad essa spettano compiti deliberativi. Le sue decisioni possono essere modificate solo da delibere assunte in una successiva assemblea. Art. 7 - Partecipanti all Assemblea Nazionale degli associati con diritto a voto: legittimazione 1. Si trascrive l articolo 27, commi 1 e 3, dello Statuto: 1.Per le società ed associazioni sportive associate alla FIPAV partecipano all'assemblea Nazionale la persona che ne ha la rappresentanza legale, il rappresentante degli atleti maggiorenni tesserati e il rappresentante dei tecnici sportivi tesserati in attività. In caso di impedimento della persona che rappresenta legalmente la società o l'associazione sportiva, partecipa all'assemblea quella che la sostituisce secondo l'ordinamento interno od un suo delegato purché componente il Consiglio Direttivo societario regolarmente tesserato FIPAV. 3. E' preclusa la presenza in Assemblea a chiunque risulti colpito da provvedimento disciplinare di squalifica, inibizione o sospensione irrogato dagli organi giurisdizionali e tuttora in corso di esecuzione, ai rappresentanti degli affiliati che non siano in regola con il pagamento delle quote associative e di affiliazione, riaffiliazione e tesseramento. 3 2. La delega del legale rappresentante ad altro componente il Consiglio Direttivo della società deve essere conferita per iscritto e nominativamente, riproducendo i fac-simili appositamente predisposti dalla FIPAV ed inviati unitamente all avviso di convocazione di cui al successivo articolo 14. Art. 8 - Partecipanti all Assemblea Nazionale degli associati con diritto a voto: poteri 1. Si trascrive l articolo 29 dello Statuto: 1. Ciascun associato ha diritto ad un voto purché sia affiliato da almeno dodici mesi precedenti la data di effettuazione dell'assemblea e, nell'annata sportiva compresa in tale periodo di tempo, abbia svolto con continuità effettiva attività agonistica partecipando ai campionati ufficiali della FIPAV. 2. Oltre al proprio voto, ciascuna società o associazione sportiva affiliata ha diritto, sia per il settore maschile sia per il settore femminile, ad un numero supplementare di voti in connessione alla partecipazione ai campionati federali ed ai risultati conseguiti nella stagione agonistica immediatamente precedente l'assemblea Nazionale. 3. I voti supplementari ammontano: a) ad uno per la partecipazione a ciascun campionato di categoria; b) ad uno per la partecipazione ad uno o più dei campionati regionali di primo livello; c) a due per la partecipazione ad uno o più dei campionati regionali di secondo livello; d) a tre per la partecipazione ad uno o più dei campionati nazionali di Serie B e C; e) a quattro per la partecipazione ad uno o più dei campionati nazionali di Serie A; f) ad uno o due per la prima posizione in classifiche di campionati rispettivamente regionali o nazionali che diano diritto a titoli o promozioni. 4. Il voto supplementare non viene attribuito se la squadra non ha portato a termine il campionato o ne è stata comunque esclusa. 5. Nelle assemblee elettive I voti spettanti a ciascuna società e associazione sportiva sono espressi: - per l elezione del Presidente Federale, dei Vice Presidenti e dei componenti elettivi del Collegio dei Revisori dei Conti per la quota parte pari al settanta per cento da chi ne ha la rappresentanza legale, per la quota parte pari al venti per cento dal rappresentante degli atleti maggiorenni tesserati e per la quota parte pari al dieci per cento dal rappresentante dei tecnici sportivi tesserati; il rappresentante degli atleti tesserati maggiorenni e quello dei tecnici sportivi tesserati in attività sono eletti dai tesserati di ciascuna società e associazione sportiva; - per l elezione dei componenti del Consiglio Federale da chi ne ha la rappresentanza legale per l intera quota pari al cento per cento. Nelle assemblee non elettive i voti spettanti a ciascuna società o associazione sportiva sono espressi per l intera quota pari al cento per cento da chi ne ha la rappresentanza legale. Art. 9 - Assemblea Nazionale degli associati: rappresentanza esterna della società 1. Si trascrive l articolo 27, commi 2 e 3, dello Statuto: 2. Il legale rappresentante di ogni Società o Associazione sportiva avente diritto a partecipare all Assemblea Nazionale può farsi rappresentare nell Assemblea da un altro partecipante della stessa categoria appartenente alla medesima Regione del delegante. Ciascun partecipante non può rappresentare più di altri sette aventi diritto. le deleghe sono ridotte a sei qualora il numero degli 4 aventi diritto sia inferiore a Società o Associazioni sportive, a cinque qualora il numero degli aventi diritto sia inferiore a 1.500, quattro qualora il numero degli aventi diritto sia inferiore a 1.000, a tre qualora il numero degli aventi diritto sia inferiore a 500, a 2 qualora sia inferiore a 200, ad uno qualora sia inferiore a 100. I candidati alle cariche elettive ed i soggetti indicati nel successivo comma 4, non possono rappresentare Società o Associazioni sportive né direttamente né per delega. 3. E' preclusa la presenza in Assemblea a chiunque risulti colpito da provvedimento disciplinare di squalifica, inibizione o sospensione irrogato dagli organi giurisdizionali e tuttora in corso di esecuzione, ai rappresentanti degli affiliati che non siano in regola con il pagamento delle quote associative e di affiliazione, riaffiliazione e tesseramento. 2. La delega di rappresentanza tra affiliati deve essere conferita per iscritto e nominativamente alla persona che partecipa all Assemblea quale rappresentante dell affiliato delegato, riproducendo i fac-simili appositamente predisposti dalla FIPAV ed inviati unitamente all avviso di convocazione di cui al successivo articolo In ogni caso l affiliato delegato per potere legittimamente esercitare la delega ricevuta deve avere diritto di voto ai sensi dell articolo 29 dello Statuto. Art. 10 Assemblee nazionali degli atleti e dei tecnici: composizione. 1. Si trascrive l articolo 31, comma 1, dello Statuto: 1. Le Assemblee nazionali degli atleti e dei tecnici sono composte dai rappresentanti degli atleti maggiorenni tesserati e dai rappresentanti dei tecnici maggiorenni tesserati eletti dai tesserati di ciascuna società o associazione sportiva associata. Art. 11 Partecipanti alle Assemblee nazionali degli atleti e dei tecnici con diritto di voto: legittimazione e poteri. 1. Si trascrive l articolo 33, comma 1, dello Statuto: 1. Partecipano alle Assemblee nazionali i rappresentanti degli atleti maggiorenni tesserati e i rappresentanti dei tecnici maggiorenni tesserati di ogni società o associazione sportiva che partecipa all Assemblea nazionale degli associati. 2. Si trascrive l articolo 35 dello Statuto: 1. Ciascun rappresentante degli atleti e dei tecnici ha diritto a tanti voti quanti costituiscono rispettivamente il venti per cento e il dieci per cento dei voti attribuiti alla società o associazione sportiva presso la quale sono tesserati Art Partecipanti senza diritto a voto 1. Si trascrive l articolo 27, comma 4, dello Statuto: 4. Ai lavori dell'assemblea partecipano, senza diritto di voto, il Presidente della Federazione, i Vice Presidenti, i componenti del Consiglio Federale, il Collegio dei Revisori dei Conti, i Presidenti dei Comitati Regionali e Provinciali, degli Organi Giurisdizionali e delle Commissioni Nazionali. 5 2. I soggetti di cui al comma precedente partecipano senza diritto di voto e non possono rappresentare nell Assemblea, a nessun titolo, alcuna società né possono partecipare alle operazioni di voto. Art. 13 Assemblea Nazionale degli associati: riunione ordinaria e straordinaria 1. L'Assemblea Nazionale degli associati è ordinaria o straordinaria. Le attribuzioni dell Assemblea sono indicate all articolo 26 dello Statuto che di seguito si trascrive: 1. L'Assemblea Nazionale è ordinaria o straordinaria. 2. L'assemblea si riunisce in via ordinaria entro il 31 marzo dell anno successivo alla celebrazione dei Giochi Olimpici per: verificare l attuazione del bilancio programmatico di indirizzo da parte del Consiglio Federale nel quadriennio precedente; eleggere con votazioni separate il Presidente federale (con ciò approvando il bilancio programmatico di indirizzo del Consiglio Federale per il quadriennio in corso dallo stesso presentato), i Vice Presidenti, i componenti del Consiglio Federale ed i componenti elettivi del Collegio dei Revisori dei Conti; deliberare su ogni altra materia posta all ordine del giorno. 3. L'assemblea si riunisce in via straordinaria: per deliberare sull approvazione del bilancio, quando si verifichino le condizioni previste dall articolo 6, comma 7, del presente Statuto; nelle ipotesi previste nel presente Statuto, per eleggere con votazioni separate il Presidente, i Vice Presidenti o l'intero Consiglio Federale decaduti ovvero singoli componenti dello stesso o del Collegio dei Revisori dei Conti venuti a mancare per qualsiasi motivo; per deliberare sugli altri argomenti posti all'ordine del giorno. per deliberare le proposte di modifica dello Statuto federale; per deliberare la proposta di scioglimento della Federazione; su richiesta motivata di almeno la metà più uno delle società ed associazioni sportive aventi diritto a voto che detengano almeno un terzo del totale dei voti, per deliberare sull'ordine del giorno indicato dai richiedenti; su richiesta di almeno la metà più uno dei componenti il Consiglio Federale; su richiesta di almeno la metà più uno degli atleti o dei tecnici maggiorenni tesserati aventi diritto di voto nelle assemblee sociali. 4. Nelle assemblee elettive i componenti della Commissione per la verifica dei poteri ed i componenti della Commissione di scrutinio non possono essere scelti tra i candidati alle cariche federali. 5. In caso di mancata osservanza dell'obbligo di convocare l'assemblea straordinaria da parte degli organi di volta in volta indicati dal presente Statuto, alla convocazione provvede il Collegio dei Revisori dei Conti. 6. Su proposta del Presidente federale l'assemblea Nazionale nomina i Presidenti Onorari e i Soci d'onore della federazione. 2. L assemblea straordinaria, nell ipotesi di cui all art.6 comma 7 dello Statuto, è costituita dalle sole società ed associazioni sportive, ai sensi dell art.15 comma 3 del D.Lgs.15/04. 6 Art. 14 Assemblea nazionale degli atleti e dei tecnici: riunione ordinaria e straordinaria. 1. L'Assemblea Nazionale degli atleti e dei tecnici è ordinaria o straordinaria. Le attribuzioni dell Assemblea sono indicate all articolo 32 dello Statuto che di seguito si trascrive: 1. Le Assemblee nazionali degli atleti e dei tecnici si riuniscono in via ordinaria entro il 31 marzo dell anno successivo alla celebrazione dei Giochi Olimpici per eleggere i rappresentanti degli atleti e dei tecnici maggiorenni tesserati nel Consiglio Federale. 2. Le Assemblee nazionali degli atleti e dei tecnici si riuniscono in via straordinaria per eleggere i rappresentanti degli atleti e dei tecnici maggiorenni tesserati decaduti ovvero venuti a mancare per qualsiasi motivo. Art Assemblea Nazionale degli associati: convocazione ed ordine del giorno 1. Si trascrive l articolo 25, commi 3 e 4, dello Statuto. 3. L'Assemblea Nazionale è convocata dal Presidente federale, o da chi ne fa le veci nei casi previsti, con le modalità indicate nel Regolamento Organico, almeno sessanta giorni prima della data stabilita, su delibera del Consiglio Federale che ne fissa anche la sede e la data in prima ed in seconda convocazione; tra le due convocazioni non può intercorrere meno di un'ora. 4. Il Consiglio Federale fissa anche l'ordine del giorno contenente le materie da trattare nell'assemblea. Il Consiglio Federale è obbligato ad inserire suppletivamente nell'ordine del giorno le materie che gli siano state proposte da almeno un decimo degli aventi diritto a voto entro il termine di quindici giorni dalla convocazione dell'assemblea. 2. Nell ipotesi di proposta d integrazione dell Ordine del Giorno di cui al comma 4 del citato articolo 25 dello Statuto, il Consiglio Federale o, su delega di esso, la Giunta Esecutiva, nella prima riunione successiva alla scadenza del termine previsto, fisserà l Ordine del Giorno definitivo integrato con le materie proposte suppletivamente. 3. L Assemblea non può deliberare su nessun altro argomento oltre quelli fissati nell ordine del giorno. Art. 16 Assemblea Nazionale degli atleti e dei tecnici: convocazione e ordine del giorno. 1. L'Assemblea Nazionale degli atleti e dei tecnici è convocata, in prima e in seconda convocazione, dal Presidente Federale, o da chi ne fa le veci nei casi previsti, almeno sessanta giorni prima della data stabilita, su delibera del Consiglio Federale, nel rispetto di quanto previsto in materia dalle disposizioni statutarie. Tra le due convocazioni non può intercorrere meno di un'ora. 2. Il Consiglio Federale fissa anche l'ordine del giorno contenente le materie da trattare nell'assemblea. Il Consiglio Federale è obbligato ad inserire suppletivamente nell'ordine del giorno le materie che gli siano state proposte da almeno la metà più uno degli aventi diritto a voto entro il termine di quindici giorni dalla convocazione dell'assemblea. 3. Nell ipotesi di proposta d integrazione dell Ordine del Giorno di cui al comma precedente, il Consiglio Federale o, su delega di esso, la Giunta Esecutiva, nella prima riunione successiva alla 7 scadenza del termine previsto, fisserà l Ordine del Giorno definitivo integrato con le materie proposte suppletivamente. 4. L Assemblea non può deliberare su nessun altro argomento oltre quelli fissati nell ordine del giorno. Art Assemblee Nazionali: convocazione; adempimenti su
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks